Brahmino

La realtà non è mai come la si vede: la verità è soprattutto immaginazione. Renè Magritte

Brahmino Poeta delle Nuvole

Prima di capire come funzionasse Instagram ho conosciuto la bellezza del pensiero di Simone Bramante (Brahmino).

Le sue immagini celebrano un talento surreale che mi ricorda vagamente Magritte.

Immagini per esplorare il movimento.

Semplicità  niente di artefatto, solo studio, ricerca, analisi, relazioni, movimento, poesia.

Oggetti inseriti sotto un cielo azzurro, sotto nuvole bianche, in un bosco verde, in un freddo contesto urbano all’improvviso, grazie alla fervida immaginazione dell’artista, si trasformano in sogni tangibili, teatrali, belli, che ti scivolano addosso come una poesia e il cielo diventa un percorso di luce puoi toccarlo, le nuvole diventano fiocchi di zucchero filato puoi sentirne il sapore, il bosco diventa incantato puoi sentirti parte di una scena vera ma non reale.

I soggetti si muovono secondo la logica della loro natura in un linguaggio fotografico che suscita sensazioni sospese tra l’apparenza della realtà e il suo inconscio.

Tutto diventa scenografico e tu spettatore segui questo percorso e per un attimo ne senti la magia.

A voi alcune delle sue immagini.

3 risposte a Brahmino

  1. Pingback: Inventare se stessi | Imperfecti

  2. rizzoweb scrive:

    TipTop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *