Buk, ovviamente

Libri, arte, musica, il mio viaggio nella cultura della decima edizione di Bukfestival

I libri, la musica, l’arte, la cultura sono motivi fondamentali e reali che creano ogni anno a Modena il festival della cultura Buk Festival. Alla decima edizione quest’anno ha registrato oltre 25000 presenza da tutta Italia. In massa grandi e piccini sono entrati nel bellissimo Foro Boario per cercare, leggere, conoscere tutte le novità editoriali di quest’anno. Io anche quest’anno ho registrato la mia presenza in veste di parte attiva. L’anno scorso ero presente con il mio libro Like Ci sono blogger su Mercurio. Quest’anno, dietro i microfoni di BukWebRadio,  ho selezionato e intervistato diversi scrittori con l’aiuto di mio figlio Andrea che si è molto divertito a vestire i panni del piccolo presentatore e soprattutto grazie all’assistenza dello staff di Radio Loggione.

Ho conosciuto persone bellissime e talentuose. Persone che mi hanno fatto scoprire, attraverso la letture delle loro opere, che c’è una dimensione dell’anima attraverso la quale possiamo stare bene solo se ci nutriamo di libri e di spirito. Da sempre leggere è il nutrimento principale della nostra anima, e se poi riesci anche a fare due chiacchiere con lo scrittore allora il benessere  e la bellezza sono a portata di mano.

Alla fine ho preparato la mia valigia piena dei libri e delle emozioni di tutte le persone belle che ho conosciuto. Mi immergo ogni sera silenziosa nella lettura di romanzi, memoir, saggi e insolite guide, che conducono in quelle segrete stanze delle anime degli scrittori che è un po’come andare alla scoperta anche della nostra anima, accompagnata dalle note della nostalgia che le parole inevitabilmente portano con se. Ho deciso che per ognuno di loro scriverò una piccola recensione…Stay Tuned!

Vi lascio a qualche scatto rubato, alle interviste che potete rivedere sul canale Youtube di BukFestival. Ero appena tornata dalla montagna e avevo i capelli che erano un disastro scenografico che spero perdonerete

Se volete saperne di più Qui potete trovare i miei post precedenti.

Alla Ricerca di Buk

#BukWebRadio

Qui tutte le interviste:

Intervista di Sabato 18 Febbraio pomeriggio

Intervista di Domenica 19 Febbraio mattina

Intervista di Domenica 19 Febbraio pomeriggio

Questa voce è stata pubblicata in Event e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Buk, ovviamente

  1. Che bella esperienza.
    Tu come sempre spettacolare ma tuo figlio è troppo forte! Kiss
    Nuovo post “Mini Bag Kids – Must Have SS17” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  2. Franci scrive:

    Vabbè ma che famiglia fassssshiooonnnn!!! 😀 Troppo forte tuo figlio!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

  3. Rossella scrive:

    Ma che bello!!!! Meravigliosa esperienza!!!
    http://www.glitterchampagne.com

  4. Maria scrive:

    Sarà stata sicuramente una bella esperienza interessante e divertente allo stesso tempo, troppo bravo Andrea.

  5. ivana split scrive:

    un grande evento…sembra di essere una bella esperienza! Abbiamo (tutti noi) proprio un bisogno di questo tipo di eventi. Sono d’accordo con te, leggere e il nutrimento importantissimo della nostra anima…Io leggo qualcosa ogni giorno e quando dico qualcosa voglio dire letteratura. Non c’e niente male di leggere libri ‘bestseller’ ma dobbiamo leggere anche i libri piu profondi….Leggere i libri bellissimi e una esperienza spirtuale….e leggere con i bambini e molto importante! Sopratutto in questa era moderna. Non ho figli (purtroppo) ma leggo con mia nipottina e nipottino stesso.

    Bellissime foto!

  6. Dev’essere stata una bella esperienza! A me piace molto partecipare a queste iniziative, soprattutto se si tratta di moda…ahahahahah!
    http://www.laviniainthewonderland.it/gli-ambulanti-forte-dei-marmi-arrivano-ad-altopascio/
    Baci,
    Lavinia In The Wonderland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *