A lezione di professionalità  e la gestione del “NO”

Oggi vi svelo un lato di me che non conoscete.

Io non mi arrabbio mai, ma su alcune piccole cose, non transigo! Non esiste un modo bello per dire “#NO”.

Il “no” è sempre una esperienza traumatica per chi lo riceve ma dipende da come ci viene detto. Abbiamo preso talmente tanti “No” nella nostra vita che dovremmo avere la pelle dura, ma per persone empatiche come me, ecco non è esattamente così.

Credo che se tutti imparassimo a gestire i “No” con #eleganza, #rispetto e #professionalità, il mondo sarebbe migliore poichè riusciremmo a salvaguardare le #relazioni.  Invece facciamo sempre prevalere l’arroganza e la presunzione spacciata per competenza.

Impariamo a dire “ No” quando lo riteniamo giusto, ma soprattutto impariamo a gestire i “No” con tatto e umiltà, ma soprattutto professionalità, così da rendere l’esperienza della negazione, in qualsiasi ambito, amicizia, amore, lavoro, meno traumatica.

Ricordate che non sono i “No” che fanno male ma il “modo” in cui vengono detti.

Sono reduce da un “No” che mi è stato comunicato in maniera presuntuosa, irrispettosa e con tale incompetenza che ha generato una forma di reazione e difesa da parte di entrambi, tanto da pregiudicare il rapporto, ovviamente. Quindi se nella mia indole pacifica, osate attaccarmi, perchè mancate di professionalità, divento spietata, se osate fare dei confronti quando parlate con me sappiate che non sono graditi!

Io sono io e non voglio essere confrontata con altri! Siamo tutti diversi! Con le dovute eccezioni per i copia incolla!

Un giorno vi parleró del mio modo di intendere  la #professionalità che tutti dovremmo avere, tutti a prescindere dalla professione che svolgiamo!

Per ora mi tuffo nell’armadio per prendere un abito di @livianacontiofficial by @scrapbook_inspirations e una borsa di Twobet per @howidresstoday  stylist and ph

Location @relilax

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration, Outfit, photography, travel e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.