Puff!

(Bulgakov)

foto(14)

Avevo quattro anni. Andavo all’asilo. C’erano tutti quel pomeriggio.
Tutti i bambini.
Tutte le maestre.
Tutte le mamme.
E c’era lui… il prestigiatore.
Faceva cose terribili con monete e fazzoletti.
Ero impietrito.
Sollevò la grande lama d’acciaio in cielo ed io iniziai a sudare.
Con un gesto secco la fece sparire dentro la grande cassa colorata. Nella cassa c’era la bella Sonia.
Scappai terrorizzato.
Mi nascosi nel dormitorio e, al buio, iniziai a contare: uno, due, tre, quattro…
Ero bravo a contare.
A “ottantasei” entrò la bella Sonia. Era tutta intera.
Due minuti dopo era anche tutta nuda.
Pensava di essere sola mentre si cambiava d’abito.
Sono passati trent’anni ed ancora oggi se vedo un mago mi sento a disagio e, se ho di fronte una donna nuda, ho la solita terribile sensazione che all’improvviso debba spuntare un coniglio da qualche parte!

Colonna sonora: Il capo dei giocattoli (Maurizio Lauzi)

Questa voce è stata pubblicata in Briciole e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.