Riflessioni sulla moda a Modena e dintorni

Cosa vuoi da bere?

Un cosmopolitan?

IMG_5831

IMG_5829-001 IMG_5842-001 IMG_5835

ph Noemi Mangiatordi

No!

Un cappuccino, grazie!

Mi sarebbe piaciuto intitolare questo post La regina acrobata dei cocktail party, ma l’unico piacere giornaliero che riesco a concedermi è una pausa al mattino al bar per godere un ottimo cappuccino modenese per colazione.

cappuccino

Dopo il lavoro e i figli, l’intrattenimento fashion che si è venuto a creare con questo spazio a kilometro zero chiamato BLOG è l’unico svago che mi è concesso dal tempo tiranno.

Se fossi ricca, ma tanto ricca, l’unica cosa che comprerei sarebbe il tempo. Trascorrerei diverse settimane all’anno in diverse località nel mondo sconosciuto a caccia degli eventi più originali del pianeta, a caccia di storie glam e capi cool da raccontare.

Poi mi rendo conto che in fondo l’America è sempre stata qui, sotto il mio naso. Basta spostarsi di pochi kilometri per scoprire tantissime realtà interessanti da un punto di vista fashion. Realtà che ti fanno sgranare gli occhi e dire: ecco quello che mancava è qui. Perché andare a Milano quando qui posso scoprire cose uniche?

IMG_2322

Capita infatti di pensare che le novità più allettanti le trovi nelle capitali della moda, nei poli di attrazione commerciali, dove si concentrano fiere di settore e showroom importanti. Invece vi assicuro che dove io vivo a  Modena e dintorni c’è un buco nero gravitazionale che se solo gli giri intorno rischi di finirci dentro e assistere ad una poesia del futuro sulla moda che verrà che nessuno libro ha ancora raccontato e che nessuna fashion week vedrà mai. Loladarling docet!

lola

E io come blogger vorrei poter esplorare nuovi orizzonti, evitando di cadere ottusamente nella omologazione, evitando di guardare solo agli eventi del calendario della moda ufficiale.

Il grandioso tema della moda va cercato anche nei posti piccoli, che volutamente preferiscono una raggio di nicchia, in mano a fashion designer che finiscono con l’essere imprevedibili, originali, stupendi. Designer che raccontano storie di un mondo ancora tutto da fare mentre, il resto del mondo è troppo preso a postare l’ultimo selfie su Facebook. Siamo nella quinta dimensione, dove regna la forza della passione e della fantasia che ti guida fuori dagli schemi della moda comune.

Pertanto continuerò a far sopravvivere questo spazio con il cappuccino e con i miei eventi al bar dell’ufficio e soprattutto con le mie piccole scoperte di Modena e dintorni. L’omologazione fa male. Ci rende tutti uguali. Impariamo a scegliere e a differenziarci. Difficile lo so. Io preferisco sentirmi un’aliena e appartenere solo a mondi opportunamente selezionati da me. Solo così divento visibile!

♡♡♡

p.s. il look che indosso, nella prima serie di immagini, fa parte della collezione FW 2016/2017 di Sathia, un brand della fashion designer Michela Rubini e di titolarità di Takiston srl, azienda di abbigliamento di Castel d’Argile (BO).

Con Michela è nata una bella e importante collaborazione. Ho scoperto il brand per caso in un piccolo negozietto modenese nel Giugno 2015. Successivamente, un visita e una piccola intervista nella  sede dell’azienda e nei suoi atelier, hanno contribuito nel tempo a consolidare una bella relazione. Sathia è cresciuta tanto in questi mesi in termini di visibilità. Abbiamo portato le collezioni in giro per Bologna con il progetto #BloggerAndTheCity e con le famose #PostcardsSathia, cartoline di look divertenti, realizzati da me e Cinzia Paolini nelle vesti di Fashion stylist. Le cartoline vengono distribuite con il look book di campagna e aiutano i negozi nella composizione dei look Sathia, mostrando loro come questo brand sa essere davvero molto versatile con un mixmatching di combinazioni audaci.

Oggi con Sathia è nata una ulteriore collaborazione che vede me e Cinzia Paolini nelle vesti di quasi stiliste. Non voglio esagerare con l’utilizzo di termini impropri. Non sono una stilista e non lo sarò mai. Però diamo alle blogger creative il merito di riuscire a guardare oltre i trend del momento. Alla ricerca di uno stile essenziale fatto di piccoli pezzi intercambiabili.

Con la designer Michela Rubini abbiamo realizzato la Capsule PE 2016 chiamata Parakeets per Sathia. Una mini collezione di 21 pezzi essenziali. Avrò modo di parlarvi di questa meravigliosa iniziativa e soprattutto di mostrarvi i capi che abbiamo realizzato.

Parakeets è amicizia!

AnimalsPrints

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Riflessioni sulla moda a Modena e dintorni

  1. Noe caro scrive:

    Todas las prendas son super bonitas pero esos zapatos me han enamorado. Estas guapisima

    Un beso y que tengas buen comienzo de semana.

    NOE CARO

  2. Allora sono curiosissima di scoprire questa nuova collezione che sarà fantastica! Kiss
    Nuovo post “Tocchi di Arancio e Oro” sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  3. Maria B. scrive:

    La moda a Milano, Parigi, ecc, piace è vero ma è scontata, se si guarda intorno anche nei piccoli paesi trovi molto di più, tanti designer che sanno creare molto meglio ma vivendo in paesi meno conosciuti vengono apprezzati di meno, ed è per questo che bisogna trovarli e saperli valutare.
    P.S. Potresti essere la regina dei cappuccini.

  4. Lourdes scrive:

    Il look che ci presenti oggi ti sta benissimo, Sathia crea sempre ottimi look.

  5. Franci scrive:

    Bellissima Angelaaaa, vorrei tutto di questo look, quella gonna, il cappottino, bella bella bella!!!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

  6. Rossella scrive:

    Mi piace un sacco il tuo primo Look!! I sandali sono una meraviglia! Anche io vorrei più tempo per me!!!
    http://www.glitterchampagne.com

  7. Enrie Scielzo scrive:

    Un Cosmopolitan ci sta sempre bene ahahah! 😀

    Enrie Scielzo, The Ladyboy
    http://www.enriescielzo.com

  8. S scrive:

    Quando una è fighissima e stilosa come te, non conta il posto!!!^^
    Adoro il tuo look, quelle scarpe sono la fine del mondo!
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

  9. Luna scrive:

    Guarda Angela, concordo in pieno ma non so perché alla fine ci cadiamo un po’ tutte nonostante fondamentalmente la pensiamo così. Non so se per pigrizia, comodità o altro mannaggia.
    Per il resto che dire? Mi piace ogni tua proposta ma quelle scarpe mi hanno preso il cuore, fantastiche! *_*
    Bacione e buona serata! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.