Alla ricerca dell’energia

Vitamina D,  B2, Magnesio  e Coenzima Q10 e la cura del mal di testa

wonder (2)

wonder (3) wonder (4) wonder (5) wonder (6) wonder (7) wonder (8)Il mal di testa può essere un difetto? Un difetto che ti costringe a notti insonni, a giornate invalidanti trascorse al buio con conati di vomito pesanti? Un difetto che dura anche fino a tre giorni al mese senza soluzioni di continuità e che nessun dottore è in grado di guarire se non con terapie intensive di farmaci devastanti?

Un difetto  complesso che mi accompagna ormai da diversi anni e con il quale puoi solo imparare a convivere e magari ridendoci sopra lo aggiungi alla lunga lista dei difetti che mi contraddistinguono tra gli esseri umani del pianeta. Io amo i miei difetti ma il mal di testa non riesco ad accettarlo. Faccio fatica a combatterlo e durante le mie agonie, con la faccia che si trasforma nel mostro dell’Esorcista, mi ripeto che devo fare qualcosa, devo risolvere il problema. Spesso quando proprio diventa insopportabile sono costretta ad andare al PS per un cocktail di farmaci in vena. Sento la freschezza di quel liquido che mi penetra nelle vene e quasi subito mi riaffiora una lievissima sensazione di benessere. Quando la fatica finisce e torno normale, io rinasco e ogni volta mi sento come nuova, un po’ stordita ma carica, magari con qualche buco in più nella testa ma me ne fotto e lascio perdere … tutto. Torno ad immergermi nella mia quotidianità e dimentico di essere stranamente malata. Mi conosco bene e quando lo sento arrivare è come un ladro armato che entra in casa all’improvviso che sa dove ti sei nascosta, e quando apre quella porta che ti separa dal male senti quello sparo in testa che ti uccide.

Ho letto un articolo qualche giorno fa e da una  ricerca presentata al meeting annuale della American Headache Society di San Diego, in California, sembrerebbe che una carenza di vitamine potrebbe essere la causa di diversi tipi di mal di testa.

Le vitamine interessate sarebbero: vitamina D, vitamina B2, magnesio e coenzima Q10, che sono essenziali per il corretto funzionamento delle «centraline energetiche» delle nostre cellule: i mitocondri.

Sembra che queste vitamine siano fondamentali nella produzione di energia e la carenza (anche livelli di poco inferiori alla norma) provocherebbe dei deficit.

Così ho fatto gli esami e ho notato anche io delle carenze di queste vitamine…

Secondo i ricercatori la prevenzione del mal di testa dovrebbe avere inizio da una sana e ricca alimentazione.

E mentre i ricercatori stanno cercando di capire se gli integratori possono sopperire a questa mancanza io mi sono decisa volontariamente a integrarmi. Il mercato ne offre davvero di tutti i tipi e anche se non sono medicinali occorre assumerli con criterio.. Sono una fonte concentrata di principi nutritivi e con formule mirate riescono davvero ad integrare la nostra alimentazione.

L’unico problema sembrerebbe il magnesio secondo Andrew Hershey, c’è da dubitare che una sua integrazione possa apportare benefici, dato che soltanto l’1% del magnesio assunto va a finire nel plasma sanguigno.  Per tale ragione il magnesio cerco di assumerlo sempre da solo lontano dagli altri integratori.

Per ora sto provando gli integratori di Bios Line. Li sto assumendo già da una decina di giorni secondo le indicazioni riportate nelle istruzioni.

Sono curiosa dei risultati. Nell’ordine: il magnesio marino ; il complesso BForte; il magnesio completo ; la Vitamine B45 ; il Coenzima q10 max.

La cura per il benessere parte dalla natura e i risultati non saranno immediati, pertanto è necessario avere davvero tanta pazienza.

La mia faccia col mal di testa!

io

***

Post Scriptum: Sotto il Kit Wonder Woman regalatomi da Dragana Radosevic, blogger di Mamma al Top! Grazie!wonder (1)

Questa voce è stata pubblicata in benessere e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Alla ricerca dell’energia

  1. Mi hai aperto un mondo con questo articolo.
    Soffro spesso anch’io di mal di testa, terrò presente le tue informazioni. Kiss
    Nuovo post “Ortensie per un look casual chic” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  2. Maria scrive:

    Se l’esorcista avesse la faccia come la tua non sarebbe più un film horror, ma un bel film simpatico. Per fortuna il mio mal di testa per ora riesco a gestirlo e cerco di evitare medicine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.