L’idea bella del fuori dal branco

In una terra senza tempo

#InstaLucania

Vista con l’obiettivo di

#Instascattino

cartolina_retro

rocco scattino (1)


rocco scattino (2) rocco scattino (3) SORPRENDIMI rocco scattino (5) rocco scattino (7) rocco scattino (8) rocco scattino (10)

Documentare una mostra è come raccontare un viaggio emozionale. Mi sono soffermata sulle immagini di Rocco Scattino che sono state incollate ai muri del rione Dirupo a Pisticci, una cittadina in provincia di Matera che vi invito a visitare cogliendo l’occasione di queste vacanze estive.

Mi sono buttata per la prima volta, dopo tanti anni, alla riscoperta di me stessa, attraverso i colori di una mostra che racchiude gli elementi fondamentali della mia terra. Una riscoperta di emozioni e momenti di vita che ormai da anni non vivo più, ma che da sempre fanno parte di me.

Sono nata in una terra  semplice, dolce, addormentata, spesso accattivante e sorprendente. Una regione fuori dal branco che, con questo viaggio tra le immagini, ho piacevolmente riscoperto. La Lucania: con i suoi dialetti cantilenanti, con i suoi spazi immensi e vuoti, con i suoi colori vivi e naturali.

Un viaggio alla ricerca della piccola me, che ho lasciato correre in mezzo ai calanchi, ai campi di grano, agli ulivi, come era giusto che fosse. Mi rivedo sognatrice, me piccolina e poi adolescente, in una realtà che sembrava grande e inaspettata e che ogni giorno mi regalava qualcosa di incerto e incompleto. Io poi dovevo cercare le tessere e incollarle negli spazi vuoti affinché si completassero le mie aspettative sbrilluccicose.

La mia terra sorprende, con i suoi fantastici paesaggi muti e assolati; con i suoi ulivi secolari, piantati dagli antenati colonizzatori di una fetta di terra quasi dimenticata; con i suoi momenti di profonda devozione religiosa; con il culto dei sepolcri e delle processioni sante attraverso la rinascita del Cristo, con i fuochi di san Giuseppe. È tutto un ripetersi all’infinito di tradizioni e momenti dal ritmo blando che annullano il tempo.

Per chi non fosse mai passato da queste parti, consiglio una tappa obbligatoria. Aiuta a rigenerarsi, nel senso che, vivere per un po’ a diretto contatto con i lucani, immergersi nei loro ritmi, aiuta a rilassarsi e a riconciliarsi con la parte più intima di noi, quella che si perde nella frenesia della vita moderna. Vi accorgerete di essere ringiovaniti, qui il tempo si ferma un po’ come nello spazio. Tutto è talmente lento che un giorno vale una settimana. Basilicata come ai confini del tempo.

Io però non sono mai riuscita a rilassarmi, correvo sempre alla ricerca di qualcosa che placasse i miei spazi inquieti, alla ricerca delle mie tessere, dei miei puzzle. Fino a quando è arrivato il momento di andare a cercarle  lontano quelle tessere,  perché la gioventù non dura per sempre.

Un pezzo di me di quell’adolescente inquieta è rimasta lì ad aspettarmi e la rivedo felice mentre mi accoglie invitandomi a sedere alla sua tavola per mangiare il pane col pomodoro, quello originale, fatto seguendo la ricetta segreta che aiuta a restare giovani vivendo il  tempo senza pensare all’età.

Buona Visione.

p.s Le immagini accompagneranno questa sera i Radiodervish in concerto.

Grazie Rocco per avere permesso l’uso delle tue immagini in questo post.

Questa voce è stata pubblicata in Event e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’idea bella del fuori dal branco

  1. Maria scrive:

    Qual’è la tua ricetta segreta di pane e pomodoro? Ci ritorni spesso nella tua terra di origine? Da come ne parli in questo post sembra che ti manchi, anche se a volte non lo ammetti, ma pensa a quando si era piccoli si poteva giocare per strada insieme ad altri bambini senza paure e senza niente, solo libertà e basta. Si mangiava di tutto ed era tutto naturale come pane e pomodoro. Io ci vivo e mi piace sarà per abitudine? Può essere, e anche se con il tempo è cambiata e non è più come quella di una volta per me rimane sempre la mia Regione, la mia Città, il mio paese in cui ho vissuto per tanti anni.

  2. carmen vecchio scrive:

    che bello qiesto post e che foto

    Mrs NoOne

  3. Che bel post cara! Kiss
    “Look kids – Il meglio dell’estate 2016” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  4. Rossella scrive:

    Meravigliose queste foto! Adoro la fotografia!!
    http://www.glitterchampagne.com

  5. ROCCO SCATTINO scrive:

    Lucania Terra della Luce una Terra che apre l’occhio interiore all’incanto delle emozioni primordiali
    illuminando le corde più profonde dell’Anima.
    Una Terra dove è ancora possibile ascoltare la voce magica della Natura,
    capace di indorare di Pura Poesia lo scorrere del Tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.