Fillmore Street Human To Human

Vediamo quali sono nell’ordine i miei tre accessori che non devono mancare per iniziare il processo Human to Human: Leggerezza, Luce, Creatività.

Leggerezza: i look che non ho messo in valigia. Nel senso che li ho comprati a San Francisco. Un abitino vintage di @lovestreetsf , che scivola addosso unito ad un leggings blu elettrico che fa parte della mia capsule #StayMercury  realizzati per me da @rockyrose_fashion_customizer .

Luce: questa è una città di luce. La baia, il ponte, le colline, la nebbia. qui la luce è diversa, viene filtrata in maniera affidabile e positiva. Ti entra negli occhi, nel cuore e sotto la pelle e ti illumina. Tutto diventa più chiaro e comprensibile.  E se sai improvvisare, in qualsiasi occasione puoi farti un amico con cui parlare. E vedere le cose sotto una luce differente, quella positiva, fatta di sorrisi e abbracci.

Creatività: io adoro crearmi la nicchia, ha il profumo dell’artigianalità, di quelle cose cercate con gusto con garbo. Annusate, indossate, vissute. Che creano un feedback vero, perchè sentito sotto la pelle. L’unicità di creare un progetto solo tuo, svilupparlo con una idea nuova ogni giorno, con un team di persone uniche come me.

To be continued … next post next day vi spiegherò meglio il concetto Human to Human!

thanks Shoes @lariannashoes

Denim jacket vintage #Levis per @reliquarysf

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration, Myself, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Fillmore Street Human To Human

  1. Maria scrive:

    Il tuo stile è unico ed e da fare invidia.

  2. Ma la bellezza di questo abito? Complimenti!
    Nuovo post “#viaggiareconibambini in Puglia. Seconda tappa Ostuni” ora su http://www.littlefairyfashion.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.