I miei super poteri

Io piango sempre. Per la serie, cose che non sapete di me, che vorrei dirvi ma, mi vergogno. Oggi vi racconto di una delle mie espressioni più intime. Che in fondo è uno dei miei super poteri!
Premetto che non sono una persona depressa! Anzi il contrario!
Ho un carico di energia addosso che alla sera la devo mettere in frigo, roba di qualità!
Ho indagato a lungo su questa mia caratteristica emotiva. Si chiama pianto emozionale!
Ho letto. Analizzato. Provato. Verificato. Me ne vado. Mi chiudo gli occhi e mi tappo il naso per non fare arrivare le emozioni al cervello.
Gli occhi vedono e il naso odora e a onor del vero ho l’olfatto molto sviluppato rispetto agli altri sensi. Gli odori mi riaccendono i ricordi e questo mi solletica quella corda emotiva che potrebbe farmi sgorgare le lacrime. Gli occhi poi. Non ci vedo una mazza ma tanto basta per capire e fare partire le emozioni che aprono le fontane e nel giro di qualche secondo ho il volto rigato dal mascara (le mie lacrime sciolgono tutto, ve lo assicuro) le gote rosse, la bocca che si ritorce in uno scoppio incontrollabile che lascia senza parole chi mi circonda e tra le lacrime che si appiccicano tenacemente alla pelle, perché contengono proteine, e la voce rotta dai singhiozzi, mi devo pure giustificare e scusare.
Le cause dei miei pianti improvvisi?
Provo a fare un elenco esaustivo anche se più invecchio più peggioro. Piango anche per nulla!
Film romantici drammatici? Piangete quasi tutti vero?
Masterchef? Io si! XFactor? Io si? Cartoni animati? Io si! Una volta ho pianto per Barbapapà!
Ricordi, stress, pensieri tristi, ansia, empatia, canzoni, rabbia, paura…io piango anche quando sono felice e sto vivendo emozioni belle o al limite, se qualcuno mi chiede di piangere, io lo faccio sul serio! Anche meglio degli attori!
Bene allora ho scoperto che dopo un pianto emotivo io sto meglio! Mi sento liberata, da qualcosa! In realtà non è successo nulla, credo sia un processo fisico attraverso il quale escono fuori degli ormoni per fare posto alle endorfine!
Lo sapevo, sempre loro! Gli ormoni.
Loro guidano la mia vita da sempre!
Praticamente dopo il pianto torna il sereno e vedo le cose in maniera differente! Mi disintossico, mi ripulisco dalle mie emozioni. Quindi lasciatemi piangere, non frenatemi se comincio a piangere, ormai dopo anni, ho vinto la paura di farlo in pubblico e quindi di te non me ne frega nulla. Lasciatemi piangere, devo terminare il mio ciclo non guardatemi, come fanno i miei figli sul finire dei film prendendomi in giro!
Lasciatemi fare senza fretta tanto dopo rideremo insieme senza sosta.

In questi scatti di back stage, uno shooting realizzato per NinniSenzaFreni, dove ho pianto tanto, ma così tanto che oggi nemmeno mi ricordo il motivo. Ricordo solo le lacrime e le sensazioni. Resterà per sempre nel mio cuore come uno dei giorni più belli della mia vita.


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a I miei super poteri

  1. Mariangela scrive:

    Questi scatti sono fantastici. Conosco benissimo il Savelli è un vecchio convento con gli affreschi del Borrominini. Tu sei fantastica come sempre.

  2. Luisa scrive:

    anch’io sono come una fontana 🙂 le foto molto belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.