Innovazione per il fashion

Solo differenziandoti puoi vincere

Sono stata invitata come relatrice al convegno  Innovazione per il Fashion dalla Regione Emilia Romagna e da Aster, moderato dalla giornalista de Il Sole 24 ore Ilaria Vesentini alla presenza dell’Assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna Palma Costi, del Manager di Aster Barbara Busi e dei relatori:

Aldo Tempesti, Cluster Tecnologico Nazionale Made in Italy
Flaviano Celaschi, Clust-ER Industrie Culturali e Creative e Università di Bologna
Andrea Veroni, Liu Jo
Luigi Clivati, PIKKART
Angela Pavese, Networking Blogger

per illustrare il mio punto di vista sulla innovazione nella comunicazione.

Sappiamo che il Sistema Moda rappresenta per la Regione Emilia Romagna un pilastro importante della economica regionale e contribuisce, con trend sempre positivi, alla crescita di quella nazionale. In questo convegno uno sguardo all’evoluzione della filiera moda, attraverso la qualità, la bellezza e l’innovazione dei prodotti. Tra i pillar importanti  della nostra Regione, l’iniziativa Fashion Valley, grazie alla quale si cerca di favorire lo sviluppo della capacità innovativa delle imprese. Da qui come la Regione supporta l’innovazione sotto tutti i punti di vista attraverso azioni programmate e interventi funzionali.

Vivo in una paese straordinario e  sono una fashion networker e utilizzo tutti i miei strumenti digital per portare il made in Italy nel Mondo.
Il made in Italy come avventura nello stile,  come il piacere di esplorare, scoprire, cercare nuove mete. Il Made in Italy è Essenziale! Basta volerlo! Il Made in Italy è essenziale, cioè indispensabile e sostanziale
Il mondo sta cambiando in maniera molto veloce. E’ necessario indirizzarci verso qualcosa che  trasformi in business le relazioni, bisogna chiudere le relazioni con operazioni di contatto.  Ed io vorrei utilizzare la moda, fino ad oggi utilizzata in maniera virtuale, in maniera off line reale. Andiamo off line per iniziare una conversazione autentica. Perché la moda (italiana) ha quel linguaggio che riesce ad entusiasmare, ha la narrazione, ha la storia, ha la parola, che permette di farsi largo in tutto il mondo. Ma è necessario che ci sia una testimonial di questo processo, qualcuno  che capisca o che abbia capito, qualcuno, come me, che spinto dalla curiosità parta per un “nuovo mondo” capisca che è il momento di andare off line sviluppando economica di scale, condivisione, eventi, relazioni, storytelling, risparmio, comunicazione on line e off line, relazioni, business. Il tutto con un team di supporto. Senza un team di supporto non vai da nessuna parte.

Non succede mai o meglio fino ad ora non è successo, tutto resta così in superficie.
Allora facciamolo un viaggio, fissiamo una destinazione senza stress e senza possibilità di sbagliare.   Ringrazio:

Palma Costi, Assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna

Barbara Busi, Manager di Aster

Sabina Mucchi Sindaco di Migliaro Massa Fiscaglia

Ilaria Vesentine Il Sole 24 ore

E tutto il mio team

Eleonora Falasco pr and Marketing

Stefano Colletta Manager

Cinzia Paolini Stylist

Carlo Baldesarri Artista

Sara Pirami Fashion Consultant BAIA Team SF

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Innovazione per il fashion

  1. franci scrive:

    Bravissima Angela, sei sempre un passo avanti!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

  2. Rossella scrive:

    Bravissima, complimenti!!
    Bacioni
    http://www.glitterchampagne.com

  3. Maria scrive:

    Sei da prendere esempio, sono poche le persone del tuo livello.
    Fai questo viaggio e anche se sbagliando non fermati vai sempre avanti.

  4. Luisa scrive:

    Complimenti! 🙂
    in prima foto sembri Carrie da “Sex and the city” 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.