Quel che c’è in me

Quel che c’è in me di misterioso, di sfuggente, di incomprensibile, lasciatemelo.

Gabriele D’Annunzio loladarling-19

loladarling-18 loladarling-17 loladarling-16 loladarling-20

total look Loladarling

pumps #StayMercury by Vigevano Shoes

Bandò Chiara Fini

ph FaustoFurgeri

Spesso mi scopro a parlare da sola. Mi faccio dei discorsi lunghi e farraginosi. Lo faccio spesso ignorando i passanti che, magari scoprendomi, sgranano gli occhi pensando che io sia matta.

Quante volte ho parlato e dialogato da sola. Ricordo  quando dovevo studiare. Ripetevo ad alta voce la lezione. Ed ogni volta la ripetizione ad alta voce, con la dovuta concentrazione, mi aiutava a riflettere, mi aiutava a realizzare le giuste connessioni, mi aiutava a trovare spunti nuovi di riflessione.

Parlare da soli aiuta a sviluppare un dialogo interiore. Certo se lo fai a 40 anni suonati mentre cammini per strada puoi inciampare nel fastidioso passante che ti osserva basito. Ma garantisco che la cosa non mi preoccupa minimamente. Il mio sviluppo psicologico è in continua evoluzione. Non mi fermo mai di costruire le  capacità di riflettere su me stessa. Magari parlo con il mio alter ego o con il mio angelo custode … con qualcuno che so che mi ascolta anche se non è materialmente presente.

A volte lo faccio anche per sfogarmi. I pensieri negativi escono fuori e lasciano spazio alle emozioni positive. I pensieri negativi si disperdono nell’aria e finiscono in quell’atmosfera sopra di noi dove si autodistruggono per mancanza di aria.

E ora invece che parlare vi scrivo e vi mostro le immagini della cozza e del paguro. La cozza sono io, ritratta in queste immagini scattate da Fausto Furgeri in un pomeriggio di Settembre a Carpi. Ho indossato i capi di LolaDarling. Una tshirt dalle maniche lunghe e le spalle bucate…un caban over dal taglio maschile di ispirazione militare dal fascino intramontabile. Il segreto per indossarlo? A gambe nude con i tacchi!

***

Comunicazione di servizio:

Lunedì 5 dicembre 2016 – presso l’AULA MAGNA del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali – Largo Sant’Eufemia, 19 a Modena, dalle ore

Ore 17.30 – 19.00 terrò il Seminario 6: Leadership è Networking con il mio collega

Relatore: Stefano Colletta Direttore Tecnico di Subfornitura News (Tecniche Nuove)

Intervistato: Angela Pavese, Commercialista e  Blogger

Siete tutti invitati.

DressCode Anni Ottanta mi raccomando!

Questa voce è stata pubblicata in Myself, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Quel che c’è in me

  1. La tua originalità e la tua creatività ti rendono unica e fantastica. Kiss
    “I colori dell’Autunno e nell’aria profumo di…” oggi su http://www.littlefairyfashion.com

  2. Maria scrive:

    A mio parere è meglio se scrivi cosi possiamo sapere anche noi i tuoi pensieri. Una domanda ma se la cozza sei tu il paguro chi è?

  3. Rossella scrive:

    Sapessi che discorsoni che mi faccio da sola!!!! Adoro parlare tra me e me ad alta voce!
    Bacioni!
    http://www.glitterchampagne.com

  4. Franci scrive:

    Tutto ti si potrà dire fuorchè cozza!! Queste foto sono strepitose, come sempre d’altra parte!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

  5. Lourdes scrive:

    Più che cozza saresti la perla che si trova dentro l’ostrica. Bel look.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.