Resilienza

Alla fine, come dice un film moderno, se non capisci chi sei, capisci chi non sei…

look BIBI (10)

Un concetto importante che in quest’ultimo periodo con molto vigore sta facendosi spazio ovunque.
Addirittura gli esperti di resilienza consigliano di allenarsi tutti i giorni, in modo tale da tenere sempre attiva la capacità di rispondere in maniera positiva e costruttiva ai cambiamenti che il mondo ci sta chiedendo.
Cambiamenti che stanno diventando sempre più frequenti. Sarà l’effetto della tecnologia e del web. La comunicazione viaggia come una tav al cubo e basta una mail per cambiare il corso delle cose a cui l’individuo deve adeguarsi. Quante volte abbiamo cambiato casa o città? Io almeno 8 volte. E le amicizie? Tantissime da perdere il conto. I partner, il lavoro, gli studi. Tutto cambia. Si spera in meglio e non sempre cambiare è facile come cambiarsi di look. Ci sono anche eventi esterni che influiscono sulle nostre scelte e spesso siamo costretti a prendere decisioni che non vorremo: lutti, malattie, crisi, catastrofi.
Chi mi segue avrà notato che spesso tra i miei hastag uso la parola #LaMiaRivoluzione. Per me significa che sto affrontando un cambiamento profondo, prima di tutto emotivo, poi fisico. Sono io che scelgo di essere diversa da tutto quello che è il mondo in quel determinato momento. Scelgo per me una strada tutta mia. Scegliere è il primo passo. Il modo in cui la percorrerò sarà subordinato a molteplici nuove scelte organizzative.

(nel 2011 su Instagram usai per la prima volta un hastag #Allaricercadime, un progetto che poi mi ha portato ad aprire questo blog alla fine del 2012. Ho raccolto tantissimi scatti che io reputo bellissimi e che rappresentarono un altro importante momento di cambiamento interiore).

Alla ricerca di meI ricercatori dicono che il cambiamento dipende dalla plasticità del nostro cervello. Da come i neuroni si sono attivati, interconnessi ed evoluti con il passare del tempo. Certo se chiedo a mio suocero, un personaggio naturalmente statico, di venire con noi a vivere in Nuova Zelanda la risposta sarà negativa, giusto per non usare un francesismo modenese con cui mi ci manderebbe.
Il mio modo di pensare invece è totalmente differente. Ormai mi conosco da diversi anni e credo di essere dotata di una buona elasticità mentale. Non sono mai riuscita a stare ferma in tutta la mia vita. E anche adesso che ho realizzato tutto quello che ho sempre desiderato, sono sempre in un delirio emotivo che mi spinge a cercare ogni giorno qualcosa di nuovo. Il bello è che non sono mai sola, anzi colgo sempre in qualcuno o qualcosa spunti di ispirazioni che lentamente mi indirizzano verso nuove strade.

Gli stolidi la chiamano #Fortuna, gli psicologi la chiamano #Sofferenza. Io la chiamo invece #Felicità.
E quando incrocio qualcuno che ha nella testa i miei stessi strumenti di pensiero allora l’equilibrio è perfetto. Grazie a mio marito Luca e alla mia migliore amica Cinzia.

the secretNon voglio trascurare il mio lato fashion. Eccovi il mio look di oggi. Una salopette per un #OOTD pratico, veloce, costruito da mia figlia che si è perdutamente innamorata del mio gilet bianco in ecofur e della collana con la ballerina. La collana è diventata sua, praticamente il primo regalo di Natale ricevuto, scartato e indossato. Per il gilet dovrà attendere ancora qualche anno.

look BIBI (9) look BIBI (11) look BIBI (12)look BIBI (17) look BIBI (14) look BIBI (22) look BIBI (23)look BIBI (19)Le Dudù clips a forma di bocca

Collana con pendente in Alluminio riciclato Vestopazzo clicca sullo shop on line per acquistare

Gilet lungo ecofur Eklé

Mio Bracciale e Collana della #Bibi con ballerina 4YouJewels

ph mio marito

Questa voce è stata pubblicata in Myself, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Resilienza

  1. Questo look lo adoro, bellissimo il gilet! Bacioni
    Oggi sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com “Tartan, denim e dettagli preziosi.”

  2. Elisabetta scrive:

    Questa mattina corri troppo con i pensieri e ammetto di non riuscire a starti dietro, sei un vulcano, ed io ho bisogno ancora qualche ora stamattina per carburare… che bello il look con la salopette! Baci Elisabetta

  3. Maria B. scrive:

    Capita a volte che siamo noi a voler cambiare, altre volte sei costretta a farlo, a volte in negativo ma per fortuna anche in positivo, anche se non facile da entrambe le parti, l’importante è andare avanti ed essere liberi di scegliere. Dai un bacio alla Bibi.

  4. Lourdes scrive:

    Cambiare è importante per noi stessi sia in positivo che in negativo ci aiuta a crescere e a a fregarcene di tutti, poi se si ha qualcuno che ti sta vicino nei momenti di cambiamento ancora meglio. Molto bello il look di oggi e la Bibi e bellissima.

  5. Chaicy scrive:

    I Love this outfit and how it was paired with some lovely accessories. You look fabulous

    xoxo – Style.. A Pastiche

  6. Carmen scrive:

    Tesor l’ho lasciato gli occhi sulla borsa e non ci ho capito più nulla!!!!

  7. Franci scrive:

    Che bello questo post… tu nel 2011 stavi già su IG??? Stai avantissimoooooo!!! Bella come sempre, mi piace molto questo look!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

  8. Mariateresa scrive:

    Mi piace molto questo outfit!
    La salopette è un capo versatile che non dovrebbe mai mancare nell’armadio di ogni donna!
    Indosso salopette da quando sono piccolina!
    Un bacione,
    Mary
    http://fashionsecretsofaprettygirl.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.