Yellow Wall

Da San Francisco telecronaca indiretta di una blogger fashion networker pazza

From San Francisco direct reportage of a crazy blogger fashion networker!

We all of us have good ideas. I and Cinzia, my friend as well as the stylist of my #SFConfidential project, and an aide to my blog since 2013 have always had many. But also implementing them is important. Being both Optimists and Realists is a necessary and indispensable quality. Thinking positive helps you meet the challenges your good ideas simply, and overcome the obstacles with the strength that doesn’t allow you to become demoralized.

If not otherwise, reality drives you to one perspective: your project’s failure.

Which is why you need to break away from the crowd. Never envy the others, the comparison makes no sense. You had better let yourself be inspired by the ones who have made it. This might be a good inspirational drive!

So I’ve invested all my savings to go to live for three months in America. Exactly in San Francisco. There, everything went like (the way) it shouldn’t. Because it went better than I had imagined. Everything was incredibly magic. And I’m still living this magic now,  with the team with which I’m realizing my #SFConfidential project every day.

Tutti abbiamo buone idee. Io e Cinzia la mia amica, nonché stylist del progetto #SFConfidential e collaboratrice del mio blog dal 2013, ne abbiamo avute sempre tante. Ma è importante anche metterle in pratica. Essere Ottimisti e Realisti sono qualità necessarie e indispensabili. Pensare positivo ci aiuta ad accettare le sfide delle tue buone idee e a superare gli ostacoli con quella forza che non ti fa demoralizzare.

In caso contrario la realtà ti conduce verso una unica prospettiva: il fallimento dell’idea.

Ragione per cui è necessario riuscire a staccarsi dalla massa. Mai provare invidia nei confronti degli altri, il confronto non ha senso. Piuttosto lasciati ispirare da chi ce l’ha fatta. Questo potrebbe essere una buona spinta motivazionale!

Così ho investito tutti i miei risparmi per vivere tre mesi in America. Precisamente a San Francisco. Qui tutto è andato come non doveva andare. Poiché è andato meglio di come io avessi immaginato. È stato tutto incredibilmente magico. E questa magia la vivo ancora adesso con un team con cui realizziamo giorno per giorno il nostro progetto #SFConfidential.

Questa voce è stata pubblicata in Myself, Outfit, photography, travel e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Yellow Wall

  1. Annalaura scrive:

    Mami in queste foto la Cinzia sembra miccolissima

    [senza offesa Cinzia]

  2. Annalaura scrive:

    Mami in queste foto la Cinzia sembra piccolissima
    [senza offesa Cinzia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.