Ceci n’est pas un parapluie

La mente umana è come l’ombrello, funziona meglio quando è aperta

Walter Gropius – 1956

tulle e denim

ombrelloombrello e tulle (12) ombrello e tulle (6) ombrello e tulle (4) ombrello e tulle (3) ombrello e tulle (8)Outfit: Boots Della Paolini

Cappello: panamahatters

Ombrello Lollipops Torino

thanks Cinzia Paolini to stylisti support

ph BB

Oggi arrivo volando!
Mi sono aggrappata ad un ombrello proprio come Mary Poppins!
Un ombrello particolare rosa a forma di pagoda comprato a Torino nella deliziosa boutique Lollipops.
Ce ne sono diversi, con tanti colori e motivi, dalle forme grandi oppure richiudibili da borsetta.
In realtà per ogni fashion addicted che si rispetti ci vorrebbe un ombrello per ogni look e per quelli come me, che intendono l’ombrello come antipioggia per antonomasia, allora sembra quasi finito il tempo degli ombrellacci brutti, neri, anonimi e tristi.
Quasi sicuramente durante i giorni di pioggia il cielo ha bisogno di colori, di vivacità, di allegria per rendere piacevole anche i momenti più uggiosi.
Si parte alla ricerca dell’ombrello più brillante, più originale, più cool, siete pronti!?
L’origine dell’ombrello risale ai Cinesi e te pareva! Lo usavano soprattutto i nobili orientali per proteggersi dal sole. Infatti sono famosi gli ombrellini/parasole fatti di bambù e legno tra i gadget che compriamo durante i nostri viaggi orientali.
Dobbiamo attendere il 1800 per vedere il parasole, inteso come parapioggia (come lo chiamano i francesi parapluie), trasformarsi in accessorio fashion femminile assieme al cappello e alla borsa. Da allora però, l’ombrello, come accessorio fashion, non ha avuto un trend di crescita particolarmente rilevante.
Credo che noi occidentali continueremo ad usarlo a stento quando piove. Generalmente io per pigrizia durante le giornate piovose mi travesto da astronauta: galoche, impermeabile e cappello antipioggia e così trasfigurata, affronto le intemperie della pianura padana, con una tale facilità che anche le pozzanghere, grazie a Peppa Pig, sono diventate divertimento ballerino allo stato puro, tanto contro la pioggia e la nebbia padana non c’è ombrello che tenga.
Nel frattempo conservo nel baule della mia auto almeno tre ombrelli (tra grandi e piccoli) che sistematicamente mi scordo di prendere, li perdo per disattenzione lasciandoli in giro, o me lo rubano, oppure semplicemente decido di non caricarmi oltre modo. Con la shopper bag e la working bag, se aggiungessi anche l’ombrello, l’effetto “bestia da soma” sarebbe il look del giorno.

Pochi consigli per potere usare l’ombrello come accessorio fashion soprattutto se è firmato Lollipops!

♡ Compriamo ombrelli grandi e audaci e usiamoli sempre quando piove impugnandoli come trofei. Magari in quell’occasione usiamo solo una borsetta a tracolla.
♡ Da qualche parte ho letto che “il diavolo si nasconde nei dettagli”, riferendosi forse al famoso film di Davide Frankel, pertanto scegliamo ombrelli colorati, cool e dal design originale.
♡ Dominiamo il mondo con i nostri outfit quindi come faceva Mary Poppins apriamo l’ombrello per volare 10 metri da terra.

Se vi fermate in una boutique Lollipops ne troverete di molto carini. Se non riuscite c’è sempre la e-boutique.

Per vedere la mia giornata trascorsa da Lollipops Torino QUI

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Ceci n’est pas un parapluie

  1. Elisabetta scrive:

    Certo non ho mai dato importanza all’ombrello…questo è troppo bello!!! Baci Elisabetta

  2. Mari scrive:

    Assolutamente fashion questo ombrello. diciamo la verità: tutto diventa fashion tra le tue mani. splendidi gli stivaletti Angela!

    http://emiliasalentoeffettomoda.com/intimo-donna-e-bambina/
    grazie

  3. barbara scrive:

    Geniale…

  4. Franci scrive:

    Ecco ora mi devo andare a comprare questo ombrello! Scarpe sempre fighissime!
    Baci! F.

    LA CIVETTA STILOSA
    LA CIVETTA STILOSA ON FACEBOOK
    LA CIVETTA STILOSA ON INSTAGRAM

  5. Lidia Nicolis scrive:

    Bellissima in questi scatti!
    Buona giornata!
    Lidia

    http://www.lidiasbag.blogspot.it

  6. Maria B. scrive:

    Bellissime foto.

  7. Eni scrive:

    Mi piacciono molto i tuoi outfit, ma devo ammettere che moltissimo anche i tuoi post. Li trovo sempre cosi originali, unici.
    Mi piace la storia dell’ombrello, non ne avevo mai letta una. Peccato però che a me non piace molto, l’ho sempre trovato cosi scomodo.
    Un bacio cara,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

  8. Gi. scrive:

    ma quanto sei bella con quel tulle ! una Mary Poppins dei giorni nostri!
    un bacione Gina

    new post
    http://f-lover-fashion-blog.blogspot.it

  9. Vale scrive:

    Ogni volta che vengo sul tuo blog resto sempre sorpresa, mi piace troppo…sei sempre originale e diversa dalle altre, e riesci sempre a catturare l’attenzione. Splendido questo ombrello e splendida tu. Bacioni

    Fashion and Cookies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.