Denim Obsession number 2

For eccentricity’s sake, being I a bit carnival-like and a bit vintage, here’s my existential comedy, among ferocity, tenderness and pop instinct.

Today, I’m going to receive you again in my fave location, Angela’s garden, my garden, which is an explosion of color in spring. Among the green of the lawn, the red/green of the hedge and, in a little time, also the fuchsia of the kanzan. A little happiness springing from nature, not a long-lasting one, but il leaves beautiful memories every year.

Free and natural like every true thing, virtually myself, Angela Pavese; actually, always with no make-up, and the manicure always to be done. Honestly, I have no time for manicure, and the very idea of having to apply the nail polish and wait an hour for it to dry out scares me, and I can’t afford it.

Oh yes, I know I exaggerate, but my hair, you mustn’t touch it, it must always be well groomed, perfect. The centre part? Never! Much less so now, because now it’s trendy! I don’t give a damn about trendy things! I want the bangs!

Today’s denim is the one by Don’t Cry Official, a real obsession! In the Denim Obsession series, here it is: vibrant, happy, genuine, just like me, this blue denim, interspersed with temporal space tears and rich in audacity, the one I need to get ready for my incoming departure.

Next stop, San Francisco.

Per amore dell’eccentricità, io  un po’ carnevalesca e un po’vintage, eccovi la mia commedia esistenziale tra ferocia, tenerezza e istinto pop.

Oggi vi riaccolgo nella mia location preferita, il giardino dell’Angela, il mio giardino, che in Primavera è una esplosione di colore. Tra il verde del prato e il rosso delle siepe e a breve anche il fucsia del Kanzan. Piccola felicità della natura che dura poco, ma che lascia ricordi bellissimi ogni anno.

Libera e naturale come tutte le cose vere, virtualmente io, Angela Pavese; realmente, sempre struccata e con la manicure sempre da fare. Onestamente, non ho tempo per la manicure e l’attesa di dovermi applicare lo smalto e stare una ora in attesa per l’asciugatura, mi mette ansia e non  posso permettermelo.

Eh si, sono esagerata lo so, ma i capelli, quelli sì, non me li dovete toccare, quelli devono essere sempre perfetti e ben curati. La riga al centro? Mai! Figuriamoci  adesso che è trendy! E chissenefrega! Io voglio la tendina!

Il denim oggi è quello di Dont’Cry Official vera obsession! per la serie Denim Obsession eccolo: vibrante, felice e autentico, proprio come me, questo denim blu interrotto da strappi di spazio temporale e con una buona dose di audacia, quella che mi serve per prepararmi alla mia prossima partenza.

Next stop San Francisco.

Questa voce è stata pubblicata in Myself, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Denim Obsession number 2

  1. Mi piace tantissimo questo look, adoro i jeans.
    Nuovo post “Dolci – Agnello di Pasqua con conserva di cedro bio” ora su https://www.littlefairyfashion.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.