Denim Obsessione number 3

Basto io a cambiare il mondo

Little by little. I often need to remind myself of the fact that one achieves great things step by step, not immediately, not all of a sudden. So, I must be very patient to myself, mostly I mustn’t let the negativity that reigns in the world infect me.

All the experiences of my present life, right here, right now, are fundamental. It seems as though I presently faced the horizontal line at the end of all the addends, after which I must calculate the sum. So, starting from a high, very high point, I must begin counting, sum all the addends till the last one. I haven’t got a calculator, neither I have a pen and a pencil-book, so I must go ahead by memory. Not much of a difficulty, after all: a simple sum, not a complex second-degree equation! So I start. But really, as I go on, I realize that the result is not the sum of the addends, there’s something more to it. So I start again, and with the reversal formula the result is different. So as I go on, eh yes maths is not an opinion, I find myself involved in a product, not in an addition! So I start again calculating the product of all the seeds planted in my mind. I must make sure I’ve fed them, and taken care of them. Because only (in) this way the product will be the most beautiful thought, to be carried on with love and passion.

I’m enough to change the world. A black denim by Don’t Cry, a rock tank top, a camou bag and a supergirl heel: the Denim Obsession style of the day.

Un po’ alla volta. Devo ricordarmi spesso, che le grandi cose si raggiungono un passo alla volta e non immediatamente in una sola volta. Quindi, devo essere molto paziente come me stessa, soprattutto, non farmi contagiare dalla negatività che nel mondo regna sovrana.

Tutte le esperienze della mia vita attuale, proprio in questo momento sono fondamentali. E’ come se ad un certo punto, mi trovassi di fronte a quella linea orizzontale, che segna la fine di tutti gli addendi, dopo la quale devo soffermarmi  per fare la somma. Allora dall’alto, da molto in alto, devo iniziare a contare, sommare tutti gli addendi fino all’ultimo. Non ho una calcolatrice, né una biro né un quaderno, quindi devo andare avanti di memoria. In fondo cosa sarà mai? Una semplice somma, mica una equazione di analisi matematica complessa! Quindi comincio. Ma in realtà andando avanti, mi accorgo che il risultato, non è la somma degli addendi, ma qualcosa di più. Allora ricomincio e con la formula inversa il risultato è diverso. Allora man mano che vado avanti, eh si la matematica non è un opinione, mi trovo coinvolta in un prodotto, non in una somma! Allora ricomincio a fare il prodotto di tutti i semi piantati nella mia mente. Mi devo assicurare di averli nutriti e trattati con cura. Perché solo così il prodotto sarà il pensiero più bello e sarà portato avanti con amore e passione.

Basto io a cambiare il mondo. Un denim nero di Dont’ Cry , una canotta rock, una borsa camou e un tacco da supergirl lo stile Denim Obsession della mia giornata.

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration, Myself, Outfit, photography e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Denim Obsessione number 3

  1. Luisa scrive:

    ottimo look, proprio perfetto per me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.