Pic-nic a Bernal Heights Park

Tempo

Quante volte ho cercato di capire come fosse qui lo scorrere del tempo. Guardavo ripetutamente il fuso 9 ore indietro ed io mi sentivo in bilico in uno scorrimento neutro tra il giorno e la notte così lento che sembrava fermo.

Sentivo spesso una grande pace soprattutto la sera a letto  quando il mio spirito ribelle finalmente trovava riposo. Il jet-lag ha inquietato la mia coscienza per giorni e giorni pensieri sospesi vagavano senza notte e senza giorno dietro occhiali neri e sopra gambe stanche. Il sogno americano mi è  rimasto dentro agli occhi che sono diventati più azzurri la nebbia è diventata cipria di bellezza  e la luce un abito radioso.

Qui i miei ricordi a Bernal Heights Park!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Pic-nic a Bernal Heights Park

  1. Vorrei partire subito per andare in questi posti.
    Nuovo post “#viaggiareconibambini in Puglia. Terza tappa Alberobello” ora su https://www.littlefairyfashion.com

  2. franci scrive:

    Deve essere stato un viaggio stupendo!
    Un bacio! F.

    La Civetta Stilosa

  3. Maria scrive:

    Un’esperienza che dovrai ripetere, San Francisco ti aspetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.