La reversibilità del trench

Reversible trench

You wring it out, fold it, roll it up, wrap it up, fill it, close it, duplicate it. It almost looks like the much-coveted trench, perfect for this spring spent in San Francisco. I’m talking about the LolaDarlingClothing Trench-coat. Reversible, since the 1980s, received in Manuela Giovanardi’s laboratory, the brand’s fashion designer, and reproduced, reinterpreted, challenging gravity to create a new way to view fashion, as a lifestyle. Ethical fashion, speaking of recycling, re-use, and sustainability. Shaped around more aware consumption, with a contemporary and enterprising mood. Anyway, I wanted to tell you that it fits any other cloth, after all. Have you seen my look, immortalized by Claudia Anzalone’s clicks? The deep, brilliant shade of green by Moulage is the perfect touch to illuminate this gray day we spent at Pier 39, watching the sea lions. While I walk jolting on the comfortable heels of the boots by Della Paolini; while I grip my new TwoBet shopper bag; while I wrap myself in a delicate soft graffiti-printed Della Paolini scarf. In conclusion, I wear Made-in-Italy from head to toe, illuminated by the jewels by AnnachiaraCollezioni!

The pier is waiting for us, with the sea-lions colony, that usually makes a stop here. The dock was deserted last year: in fact, they say they come here to revive every second year. How beautiful it is, watching them playing and cuddling one another! You can see my mini videos on my IGTV channel.

And now, I’m waiting for you when my next post appears. I’m gonna take you on a trip on the golden horses of the Pier 39 merry-go-round, eating cotton candy! See you soon!

Si strizza, si piega, si arrotola, si avvolge, si riempie, si chiude, si duplica. Sembra quasi essere il tanto agognato trench, perfetto per questa Primavera trascorsa a San Francisco. Sto parlando del LoladarlingClothing Trench Coat. Reversibile, degli anni ’80, accolto nel laboratorio di Emanuela Giovanardi, fashion designer del brand e riprodotto, reintepretato, sfidando la gravità per creare un nuovo modo di intendere la moda, come stile di vita. La moda etica che parla di riciclo, di riuso e di sostenibilità. Improntata su un consumo più consapevole con un mood contemporaneo e intraprendente. Comunque volevo poi dirvi che sta bene con tutto. Avete visto il mio look immortalato dai click di Claudia Anzalone? Il verde intenso e brillante di Moulage è il tocco perfetto per illuminare questa grigia giornata trascorsa al Pier 39 a vedere i leoni marini.

Mentre cammino saltellando sui comodi tacchi dei boots verdi DellaPaolini. Mentre impugno la mia nuova shopper bag Twobet e mentre mi avvolgo in una delicata e morbida stola stampa graffiti di DellaPaolini. Insomma sono firmata made in Italy dalla testa ai piedi illuminata dai gioielli di AnnachiaraCollezioni!

Il molo ci aspetta con la colonia di leoni marini che, solitamente fanno qui tappa obbligatoria. L’anno scorso la banchina era deserta, infatti sembra che tornino a rifocillarsi qui ad anni alterni. Che bello vederli coccolarsi e giocare tra loro. Potete vedere i miei mini video sul mio canale IGTV.

Ed ora vi aspetto nel prossimo post. Vi porto a fare un giro sui cavalli dorati della giostra del Pier39 e a mangiare fiocchi di zucchero filato! A presto!

Su Instagram sono QUI

Questa voce è stata pubblicata in Inspiration, Outfit, photography, travel e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La reversibilità del trench

  1. vivi scrive:

    E’ un capo di abbigliamento per me irrinunciabile, ne ho di diversi colori e misure:) Questo è bellissimo! http://www.vlifestyle.it

  2. Luisa scrive:

    ottimo look, la borsa verde stupenda e queste scarpe -devo averle! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.