Momento creativo

Se tu mi conosci e ti piace quello che faccio sai anche che spesso fuggo dal mondo per isolarmi in un posto selvaggio che puó essere anche il giardino, perchè mi piace mettere le mani nella terra, sporcarmi le unghie fino alla radice mentre le affondo tra le erbacce. Mi piace camminare per le campagne e i sentieri e i boschi a fare hiking.
Devo riempire gli spazi della natura con la mia presenza e anche se non sta bene io devo raccogliere dei fiori, farne un mazzolino e portarlo a casa. I fiori selvatici mi ispirano. I loro colori, le loro forme i loro profumi tenui e soprattutto il loro spuntare disarmonico a casaccio.
Forse io sono un fiore e tu pure.
Mi piace mantenere il contatto con la natura. Mi piace guardare le distese dei campi e sbirciare tra i fiori che spuntano lungo i cigli. In quel momento brillo di creatività ed è importante trovarlo quel momento. Qualche volta arriva presto il momento creativo … basta un ronzio, un fruscio. E quindi appena torno a casa devo scarabocchiare qlsa prima che vada via.
Ecco il mio movimento creativo attraverso la campagna.

Questa voce è stata pubblicata in benessere, Inspiration. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.